Connettiti con noi

News

L’Olimpico è già da Champions League

Pubblicato

su

Roma

Tra la gara contro la Salernitana e quella di giovedì prossimo contro il Bodo sono attesi circa 135.000 spettatori allo Stadio Olimpico

(La Gazzetta dello Sport – Massimo Cecchini) – Una cosa che la Roma ha da Champions League è senza dubbio il suo pubblico. Tifo da sempre molto caldo ma adesso è tronato ad essere anche numerosissimo. Nel giro di cinque giorni tra Salernitana e Bodo Glimt, due squadre non di primissima fascia, lo Stadio Olimpico ospiterà ben 135.000 spettatori.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> SABATINI E LA NOSTALGIA PER LA ROMA

Contro i campani saranno in 65mila, mentre nella gara di Conference League 70mila. Escludendo i big match e le partite di addio di Totti e De Rossi sarà la partita della Roma con più pubblico dalla stagione 2001-02. Nella classifica degli spettatori media i giallorossi sono al secondo posto subito dietro al Milan capolista.

Risultati che dipendono dall’effetto Mourinho ma anche dalla voglia di esserci della gente dopo due anni di pandemia. Cosi come è stato importante la politica dei prezzi adottata dalla dirigenza. I Friedkin e il reparto biglietteria-marketing hanno deciso di valorizzare le esigenze dei romanisti. Ecco quindi l’apertura della campagna abbonamenti appena è stato possibile e a prezzi competitivi. All’Olimpico l’aria che si respira è diversa anche grazie alla scelta di mettere l’inno “Roma Roma Roma” con la squadra già in campo. Un suggerimento di Mou che è stato valorizzato da Tiago Pinto.