Connettiti con noi

News

Vai Abraham. Gol e tanto altro: stavolta dovrà fare il rompighiaccio

Pubblicato

su

L’attaccante è inglese è pronto alla battaglia nel freddo della Norvegia. La sua spalla non è al meglio ma Mourinho vuole rinunciarci.

(La Gazzetta dello Sport) In quel di Bodo, Tammy Abraham potrebbe essere il rompighiaccio. Si parte dai motivi storici visto che l’ultima volta che la Roma giocò nel girone e poi nella fase ad eliminazione diretta contro la stessa squadra non andò nei migliori dei modi. Il Bodo è un avversario da rispettare ma non è il Manchester United come accadde nella stagione 2007-2008.

Poter contare sul capocannoniere della Conference è sicuramente un elemento da non tralasciare per la squadra di Mourinho. L’inglese stasera ha anche la possibilità di scrivere una pagina della storia della Roma visto che con una rete aggancerebbe Volk nella classifica dei migliori marcatori al primo anno in maglia giallorossa.

Oltre al meteo un altro motivo per incrociare le dita è il campo sintetico. Sicuramente non l’ideale per le sollecitazioni muscolari e articolari ma Mourinho non può permettersi di lasciarlo in panchina vista che non ci saranno Veretout e Zaniolo. Abraham, nonostante il dolore alla spalla, stringerà i denti e ci sarà.

 

Romanews 24 – Editore e proprietario: Sportnet s.r.l. – PI 10057690017. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso alla A.S. Roma Il marchio Roma è di esclusiva proprietà della SOCCER S.A.S. DI BRAND MANAGEMENT S.R.L e della AS Roma