Connettiti con noi

Editoriali

Mou: Siamo la bandiera d’Italia

Pubblicato

su

Pruzzo

Il tecnico giallorosso esalta la sua squadra, Zaniolo e il calore giallorosso dello stadio Olimpico.

(Corriere dello Sport Roma- Maida Roberto) – Era la notte da dentro o fuori, con il Bodo Glimt che si era tramutato in un demone inafferrabile. È diventata la notte della felicità e dell’orgoglio, di una squadra che ha stravinto meritandosi la doppia sfida con il Leicester. Di questa rimonta così tonificante, José Mourinho è stato il sublime stratega, sia nella preparazione psicologica che nelle mosse: il rilancio di Zaniolo, una sorpresa studiata con cura e che ha spiazzato i norvegesi. Mourinho è una sentenza: nelle undici volte in cui ha partecipato ad un quarto di finale di una coppa europea, ha sempre passato il turno.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTO ARTICOLO >>>>> Pellegrini: “Quando conta noi ci siamo”

“Era inaccettabile che non fossimo riusciti a battere il Bodo nelle precedenti 3 partite. Stavolta abbiamo dominato e non c’é stata storia. Dopo cinque minuti era finita, loro sono tornati nella realtà. Il nostro obiettivo non era umiliarli ma era quello di andare in semifinale, e adesso siamo noi a tenere la bandiera italiana”

Romanews 24 – Editore e proprietario: Sportnet s.r.l. – PI 10057690017. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso alla A.S. Roma Il marchio Roma è di esclusiva proprietà della SOCCER S.A.S. DI BRAND MANAGEMENT S.R.L e della AS Roma