Connettiti con noi

Editoriali

Pellegrini: “Quando conta noi ci siamo”

Pubblicato

su

Un’altra grande partita del Capitano che ha ricevuto un’ovazione alla Totti.

(Corriere dello Sport Roma- Giorgio Marota) – Un leone tra i leoni. L’aveva sognata così Pellegrini, aveva caricato tutti i giocatori dal primo all’ultimo, il capitano della Roma aveva chiesto a tutti di “mangiarseli” gli avversari. Giovedì scorso non a caso è stato lui  a promettere il riscatto dopo aver denunciato l’aggressione di Knutsen ai danni di Santos, definendolo un insulto alla Roma e ai romani. In campo a fianco del capitano c’erano 62mila persone che hanno trasmesso un’atmosfera da brividi. Pellegrini la Roma l’ha guidata con l’autorevolezza di un grande capitano.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTO ARTICOLO >>>>> Le pagelle: Pellegrini splendido capitano, Smalling leader