Connettiti con noi

Hanno Detto

Roma, Opta avverte: “Solbakken-Pellegrino sono il duo da contrastare”

Pubblicato

su

Sul sito ufficiale deI giallorossi è apparsa la consueta analisi sugli avversari targata Opta. Ecco chi sono i due giocatori più pericolosi

Contro il Bodo/Glimt, gara di Conference League in programma domani alle 21, sarà una sfida ostica e complicata. I giocatori da tenere sotto la lente di ingrandimento sono due, ecco l’analisi di Opta:

“Ola Solbakken e Amahl Pellegrino. Tra gli avversari più temibili spiccano sicuramente l’esterno classe ’98 e l’attaccante classe ’90. Il primo ha segnato sei reti in 10 presenze in questa Conference League con il Bodo/Glimt, inclusa una doppietta contro la Roma nel 6-1 interno dello scorso 21 ottobre e un sigillo all’Olimpico nel 2-2 di inizio novembre.

Nessun giocatore di una squadra norvegese ha fatto meglio in una stagione in una delle principali competizioni europee UEFA, alla pari di Mons Ivar Mjelde, che realizzò sei gol per il Brann nella Coppa delle Coppe 1996-97 e Frode Johnsen, sei gol con il Rosenborg nel 2000-01 (5 in Champions League, 1 in Coppa UEFA).

Il secondo, già a bersaglio contro i giallorossi nella goleada di ottobre e nella prima di campionato contro il Rosenborg, ha partecipato attivamente a sette marcature nella Conference League in corso (cinque reti e due assist).

Solo tre giocatori hanno fatto meglio finora nella competizione: l’ex compagno di squadra Botheim, l’attuale compagno di squadra Solbakken e Pep Biel del Copenaghen (tutti a otto). I due gialloneri inoltre brillano tra i compagni per tiri totali (18 Pellegrino, 13 Solbakken) e nello specchio (nove entrambi)”

Romanews 24 – Editore e proprietario: Sportnet s.r.l. – PI 10057690017. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso alla A.S. Roma Il marchio Roma è di esclusiva proprietà della SOCCER S.A.S. DI BRAND MANAGEMENT S.R.L e della AS Roma