Connettiti con noi

News

Non è titolarissimo, ma adesso Zaniolo sposta gli equilibri a partita in corso

Pubblicato

su

Nella gara di Conference contro il Bodo Zaniolo partirà nuovamente dalla panchina. Il suo ingresso a gara in corso permette alla Roma di essere più offensiva

(La Gazzetta dello Sport – Massimo Cecchini) – Quando doveva conquistarsi un posto nel Manchester City Edin Dzeko si era guadagnato il soprannome di “Super Sub” (super subentrante). Ancora presto per capire se Zaniolo vivrà lo stesso destino in questa fase finale della stagione ma per la Roma è importante contare su un giocatore come lui in panchina.

Contro il Bodo c’è la possibilità che Zaniolo possa essere l’asso nella manica di Josè Mourinho. Rientra dal 1′ Pellegrini e la sensazione è che il portoghese giocherà con una sola punta, con Mkhitaryan e il capitano alle spalle di Abraham. Per il numero 22 l’ultima da titolare è stata nella gara contro l’Udinese, poi il derby saltato. Quella contro i biancocelesti è stata la sfida in cui il rapporto con Mou si è incrinato.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> ROMA-BODO: LA DECISIONE DELLA UEFA!

Zaniolo può diventare l’arma letale: con il suo ingresso a gara in corso la Roma potrebbe passare al 4-2-3-1 come contro la Salernitana. All’attaccante manca il gol da tempo e che ha sfiorato più volte contro la squadra di Nicola. L’ultima realizzazione manca dal 2019. La rinascita è possibile.

Romanews 24 – Editore e proprietario: Sportnet s.r.l. – PI 10057690017. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso alla A.S. Roma Il marchio Roma è di esclusiva proprietà della SOCCER S.A.S. DI BRAND MANAGEMENT S.R.L e della AS Roma