Connettiti con noi

Editoriali

Alta tensione Roma-Bodo, allarme ultrà: un super piano sicurezza

Pubblicato

su

Roma

Dopo il match dell’andata, dove gli animi si sono scaldati parecchio, la Digos di Roma dovrà attuare un super piano per mettere in sicurezza tutto lo stadio.

(Leggo Roma- Francesco Balzani) – La partita non è Roma-Liverpool, non arriveranno neanche tifosi alleati da altri paesi. Però è scattato il piano sicurezza all’Olimpico per Roma-Bodo Glimt. I tifosi norvegesi saranno 1500 per sperare nel sogno semifinale di Conference League, ma l’atmosfera non è delle più tranquille. Nel match di andata è servito soltanto ad alimentare la tensione per giovedì. C’é stata una rissa nei tunnel, con tanto di scambio di accuse e inoltre c’é la squalifica di Knutsen e Santos da parte della UEFA. Non ci si deve dimenticare neanche del lancio di palle di neve a Mourinho e Abraham con tanto di prese in giro.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTO ARTICOLO >>>> Roma: servirà un’altra notte magica da reMOUntada

A tutto questo si è aggiunta la scelta dell Bodo di allenarsi a Formello, in casa della Lazio. Domani ci sarà il primo sold out della stagione con oltre 62mila tifosi presenti all’Olimpico. Il clima sarà incandescente soprattutto perché la Roma dovrà rimontare un gol. È per questo che la UEFA ha chiesto di rafforzare il servizio d’ordine con l’utilizzo di oltre 800 stuart. Verrà posta particolare attenzione anche nello spostamento del pullman dei ragazzi del Bodo Glimt e dei tifosi della squadra.

Romanews 24 – Editore e proprietario: Sportnet s.r.l. – PI 10057690017. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso alla A.S. Roma Il marchio Roma è di esclusiva proprietà della SOCCER S.A.S. DI BRAND MANAGEMENT S.R.L e della AS Roma